AsmaNews.net


News

Efficacia dell’Omalizumab nel trattamento dell’esacerbazione dell’asma nei pazienti non adeguatamente controllati

Lo studio clinico ha valutato l’effetto dell’Omalizumab ( Xolair ) sulle esacerbazioni clinicamente significative dell’asma, richiedenti corticosteroidi sistemici, in una popolazione di pazienti non responder al trattamento in 4 step secondo il Global Initiative for Asthma 2002 ( GINA 2002 ) Dopo una fase di run-in, i pazienti, di età compresa tra i 12 ed i 75 anni, inadeguatamente controllati nonostante una terapia con corticosteroidi per inalazione ad alto dosaggio e beta 2-agonisti a lunga durata d’azione con ridotta funzione polmonare ed una recente storia di esacerbazioni clinicamente significative sono stati randomizzati a ricevere Omalizumab o placebo per 28 settimane....Leggi l'articolo

Un trattamento farmacologico continuo previene il deterioramento respiratorio nei pazienti affetti da asma professionale

L’obiettivo dello studio è stato quello di considerare l’effetto di un trattamento con Beclometasone dipropionato ( 500 microgrammi due volte al giorno ) e con Salmeterolo ( 50microgrammi due volte al giorno ) sulla funzione polmonare e sui sintomi respiratori nei soggetti con asma professionale, nonostante la loro continua esposizione alla causa della malattia nell’ambiente di lavoro....Leggi l'articolo

Nei pazienti con asma i cui sintomi non sono adeguatamente controllati dal Fluticasone l’aggiunta del Montelukast sembra avere effetti clinici equivalenti a quelli del Salmeterolo

Ricercatori del Dipartimento di Medicina Respiratoria ed Allergologia dell’Ospedale Universitario di Lund in Svezia hanno valutato l’effetto del Montelukast versus Salmeterolo, associati al Fluticasone sull’esacerbazione d’asma nei pazienti i cui sintomi non erano adeguatamente controllati dal solo Fluticasone....Leggi l'articolo